NEWS 18 aprile 2017

I soci che hanno notizie o avvisi da pubblicare sul sito della Sezione, indirizzino a:

lauragianesini13@gmail.com / rikita@hotmail.it

Apertura: martedì e venerdì dalle ore 21 alle 22.30

Il presidente è Marusca Piatta.

ASSEMBLEA E CONSIGLIO – ELETTO IL NUOVO PRESIDENTE SEZIONALE

Il 24 marzo scorso, nel corso dell’Assemblea Sezionale Ordinaria, sono stati eletti tre nuovi consiglieri che sostituiscono Riccardo Tagni, Maurizio Cittarini e Daniela Ferrari: i nuovi eletti sono Guido Bellesini, Paolo Camanni e Camillo Della Vedova.

Nella stessa occasione sono stati eletti tre Delegati: Marusca Piatta, Pierluigi Vairetti e Maurizio Cittarini.

La sera del 4 aprile si è riunito il Consiglio Sezionale per le nomine. Sono risultati eletti:

  • Presidente Della Sezione: Marusca Piatta
  • Vice Presidenti: Abramo Civera e Paolo Camanni
  • Segretario della Sezione: Lorenza Scherini
  • Vice segretario: Enrica Andreola.
  • L’elezione a Presidente di Marusca Piatta, comporta che la stessa diventi Delegata di diritto. Subentra, quindi, come nuovo delegato, il primo dei non eletti che è Renata Viviani.

I quattro Delegati hanno rappresentato la Sezione Valtellinese, domenica 9 aprile, all’Assemblea regionale dei delegati, a Olgiate Olona,nel corso della quale Massimo Rossettini è stato eletto nella Commissione Regionale Tutela Ambiente Montano.

***

SCUOLA DI ALPINISMO

La Scuola di alpinismo e sci – alpinismo della Provincia di Sondrio “Luigi Bombardieri” organizza:

Corso di roccia: Il corso ha lo scopo di fornire all’allievo nozioni sull’arrampicata e sulle tecniche di progressione che lo rendano preparato ad affrontare in autonomia e sicurezza salite in montagna.

La sede del corso sarà la Sezione di Morbegno e le lezioni teoriche si terranno il venerdì sera, dalle ore 20,30.

L’inizio del corso sarà venerdì 5 maggio e la conclusione il 17 settembre.

Sono ammessi, al massimo, 8 allievi.

Corso di alpinismo: Il corso ha lo scopo di fornire all’allievo che desidera praticare l’alpinismo, un sicuro indirizzo tecnico e infondergli la fiducia in se stesso necessaria per affrontare, preparato e cosciente, le difficoltà e i pericoli della montagna.

La sede del corso sarà la Sezione Valtellinese di Sondrio e le lezioni teoriche si terranno il venerdì sera, dalle ore 20,45’.

L’inizio del corso sarà venerdì 12 maggio e la conclusione il 9 luglio.

Il costo è di 180 euro per i soci CAI e 230, per i non soci.

Le iscrizioni si ricevono di persona dal 7 aprile, nella Sede del CAI di Via Trieste, 27, a Sondrio.

Per informazioni: camillo.dellavedova@gmail.com – Tel.: 338-36 67 903

***

SCUOLA DI ALPINISMO GIOVANILE

La Scuola intersezionale di Alpinismo Giovanile “Luigi Bombardieri – Nicola Martelli”, organizza una serie di attività destinate ai Soci d’età compresa tra gli 8 e i 17 anni. Si tratta di iniziative che offriranno ai partecipanti la possibilità di scoprire e conoscere alcuni tra i più interessanti aspetti dell’ambiente montano. Gli Accompagnatori cercheranno di trasmettere un po’ della loro esperienza ma, soprattutto, il loro amore per la Natura ed il necessario ed opportuno rispetto del territorio.

L’assicurazione sarà garantita dall’iscrizione al Club Alpino Italiano; info su modalità e quote di partecipazione sono disponibili sul sito della Scuola (http://alpinismogiovanileso.jimdo.com).

Per ulteriori informazioni rivolgersi presso le sedi sotto elencate o all’indirizzo e-mail scuolagsondrio@gmail.com

Le adesioni dovranno pervenire entro il venerdì precedente la data d’inizio dell’attività (12 marzo) e saranno ammessi non più di 40 partecipanti.

Programma per tutti:

23/04 Triangolo lariano, Anello del Moregallo (LC) – Flora, geologia;

7/05 Alpe Granda – Orientamento;

21/05 Premadio, le Ferriere – Cultura alpina, Tutela Ambiente Montano;

28/05 Raduno regionale (meta da definire);

25/06 Anello Forcola, Alpe Scima – Intersezionale;

30/06 Quattro giorni in Val Fontana (Caserma degli Alpini – mete da definire);

1/07 Quattro giorni in Val Fontana(Caserma degli Alpini – mete da definire);

2/07 Quattro giorni in Val Fontana(Caserma degli Alpini – mete da definire);

3/07 Quattro giorni in Val Fontana(Caserma degli Alpini – mete da definire);

11/07 Due giorni nel Parco delle Orobie Valtellinesi – Rifugio Caprari;

12/07 Due giorni nel Parco delle Orobie Valtellinesi – “Giovani in vetta” (Corno Stella);

30/07 Due giorni in Valle dei Ratti, Frasnedo – “Walter Bonatti”;

31/07 Due giorni in Valle dei Ratti, Rifugio Volta;

2/09 Due giorni in Val Camonica, Passo del Tonale (BS-TN) – Storia, la “Guerra bianca”;

3/09 Due giorni in Val Camonica, Bocchette di Val Massa (BS)– Storia, la “Guerra bianca”;

10/09 Bagni Masino – “Arrampicorientarsi” (Festa di fine attività).

Programma over 14: 17-22 luglio – Trekking in Val Bregaglia

Ulteriori informazioni presso:

Sede CAI Valtellinese (0342 214300) in Via Trieste 27 a Sondrio, aperta il martedì e venerdì dalle21 alle 22.30.

Sede CAI Valmalenco (345-85572) in Via Roma 120, a Chiesa, il venerdì dalle 21.

Sede CAI Morbegno (0342 613 803) Palazzo Malacrida, venerdì dalle 21,15’.

***

SERATA ORGANIZZATA DAL GRUPPO SEZIONALE TAM

Venerdì 21 aprile, ore 21,00

Per un’etica dell’ambiente, conoscere il Nuovo Bidecalogo del CAI: relatore Enrico Pelucchi (ORTAM)

***

GITE IN PROGRAMMA

SEZIONE VALTELLINESE 

META

Via dei Mulini da Chiuro a Teglio (paesaggio antropizzati)

Data

30 aprile

Tempo di percorrenza

5 ore complessive

Difficoltà

E

Quota massima

900 m, a San Rocco

Descrizione percorso

Da Castionetto per Val Rogna, fino al Mulino Menaglio. Quindi in Località San Rocco e al Dos della Forca, con incisioni rupestri. Si prevede assaggio di prodotti tipici e visita al mulino.

Attrezzatura

Da escursionismo

Ritrovo

Parcheggio del Campus a Sondrio, ore 8,30’

Coordinamento

Stefano Bartesaghi (339 84 01 344)

Enrico Pelucchi

SOTTOSEZIONE DI TEGLIO

META

Via dei Terrazzamenti da Berbenno ad Ardenno

Data

23 aprile

Tempo di percorrenza

5-6 ore

Difficoltà

E

Dislivello

500 m

Quota massima

700 m s. l. m. al Mulino Vismara

Descrizione percorso

Dalla Stazione ferroviaria di Berbenno, si sale alla Chiesa di Santa Maria Assunta per raggiungere la Via dei terrazzamenti. Si prosegue per Regoledo, Maroggia, Buglio in Monte, Molino Vismara, Gaggio e, infine, Ardenno, alla stazione.

Attrezzatura

Da escursionismo

Ritrovo

Piazzale Ristorante Baffo, a Chiuro, ore 8.00’.

Coordinamento

CAI Teglio (347.35.78.756) Luca e Paolo Panizzolo

Informazioni

Spostamenti con auto propria.

SOTTOSEZIONE DI TIRANO

META

Monte Masuccio

Data

25 giugno

Tempo di percorrenza

4,00 ore

Difficoltà

E – EE

Dislivello

1000 m

Quota massima

2.816 m

Descrizione percorso

Da Tirano, in auto fino alla Località Pra Campo, inizio escursione seguendo la traccia fino al confine (Cippo 13); poi, per creste medio/facile, si raggiunge la vetta.

Attrezzatura

Escursionismo di alta montagna

Ritrovo

Piazza Marinoni, a Tirano, ore 7,00

Coordinamento

Paolo Bellesini e Damiano Canali (348.70.58.994)

 SOTTOSEZIONE DI BERBENNO

META

Sentiero del Contrabbando – Tirano

Data

23 aprile

Tempo di percorrenza

6 ore

Difficoltà

E

Dislivello

800 m

Quota massima

1239 m s. l. m.

Descrizione percorso

Da Tirano a Roncaiola su mulattiera, si prosegue verso la ex caserma Sasso del Gallo, operativa fino al 1987; questa caserma era una stazione di difesa del territorio italiano e per la lotta al contrabbando. Panorama stupendo su Tirano e la Val Poschiavo. Si continua fino a Viano (CH) e poi si scende dal sentiero che porta a Campascio e, poi, a Tirano.

Attrezzatura

Da escursionismo

Ritrovo

Berbenno, Piazza del Mercato

Coordinamento

Bruna Sarotti (373-50 86 943)

Arnaldo Fumasoni (393-51 81 860)

Osvaldo Gianoli (340-90 23 207)

Written by