Richiesta di patrocinio – iter operativo

Criteri e modalità per la concessione del patrocinio e per l’autorizzazione all’uso dello stemma della Sezione Valtellinese

 

Il patrocinio rappresenta la forma di riconoscimento, morale e non oneroso, mediante il quale la Sezione Valtellinese del Club Alpino Italiano esprime la simbolica adesione ad un’iniziativa che, per finalità, sia ritenuta meritevole di apprezzamento ed appoggio.

Le finalità devono corrispondere ad uno o più dei punti indicati nell’articolo 1 dello Statuto del Club Alpino Italiano, di seguito riportato.

Art. 1 – Costituzione e finalità

Il Club alpino italiano (C.A.I.), fondato in Torino nell’anno 1863 per iniziativa di Quintino Sella, libera associazione nazionale, ha per scopo l’alpinismo in ogni sua manifestazione, la conoscenza e lo studio delle montagne, specialmente di quelle italiane, e la difesa del loro ambiente naturale.

La concessione del patrocinio non comporta l’attribuzione di contributi ed altre forme di sostegno.

Attività comprese nel programma della Sezione o delle Scuole ad essa afferenti si intendono già, di diritto, patrocinate.

 

1) Soggetti che possono richiedere il patrocinio.

a) Soci del Club Alpino Italiano;

b) associazioni ed enti esterni al sodalizio.

 

2) Tipologie di iniziative per le quali è concesso il patrocinio.

a) Spedizioni, attività alpinistiche, escursionistiche o, per tipologia, incluse tra quelle proprie del Club Alpino Italiano, che si svolgano in ambito nazionale, europeo o extraeuropeo;

b) manifestazioni culturali, scientifiche, educative, sociali, artistiche e sportive (non agonistiche) che si svolgano in ambito valtellinese;

c) convegni, congressi, iniziative di studio, ricerca e documentazione attinenti alle tematiche proprie del Club Alpino Italiano.

 

3) Criteri di riferimento per la concessione del patrocinio.

Il patrocinio della Sezione Valtellinese è concesso alle iniziative che:

a) apportano un contributo culturale, scientifico, tecnico e divulgativo, nell’ambito ed a vantaggio dell’immagine della Sezione;

b) hanno rilievo in relazione alla risonanza e visibilità dovute ad aspetti alpinistici, culturali, naturalistici e storici;

c) sono realizzate in Valtellina o, se svolte fuori dal territorio provinciale, comportano la promozione dell’immagine della Sezione in ambito nazionale e/o internazionale;

d) sono effettuate nel pieno rispetto delle norme, di carattere etico ed ambientale, proprie del Club Alpino Italiano;

e) in alternativa ai commi a, b, c, rendano disponibile un feedback documentale, a conclusione dell’iniziativa, comprendente una relazione scritta, o fotografica, attestante il patrocinio della Sezione Valtellinese.

 

4) Esclusione del patrocinio.

Il patrocinio della Sezione Valtellinese non è concesso ad iniziative e manifestazioni che:

a) intendano pubblicizzare o promuovere la vendita, anche non diretta, di opere, prodotti o servizi di qualsiasi natura;

b) siano promosse da partiti, soggetti politici o religiosi e da organizzazioni, comunque denominate, che rappresentino categorie o forze sociali, nonché da ordini e collegi professionali, ad esclusivo fine di propaganda o proselitismo, o per finanziamento della propria struttura organizzativa.

 

5) Richiesta di patrocinio.

La richiesta di patrocinio, sottoscritta dal soggetto richiedente e redatta su modulo, appositamente predisposto, deve:

a) illustrare sinteticamente l’iniziativa nei contenuti e finalità, da cui si possa dedurre la motivazione in riferimento ai criteri per la concessione della stessa sopra esposti, tempi, luogo e modalità di svolgimento;

b) essere indirizzata al Consiglio direttivo della Sezione Valtellinese ed inviata per lettera o in formato elettronico (Via Trieste, 27 – 23100 Sondrio, tel./fax 0342214300, e-mail: info@caivaltellinese.it);

c) essere presentata prima della realizzazione dell’iniziativa e comunque in tempo utile affinché possa essere valutata dal Consiglio direttivo.

La decisione di concedere il patrocinio della Sezione Valtellinese spetta al Consiglio direttivo.

 

6) Uso dello stemma della Sezione Valtellinese.

La concessione del patrocinio comporta l’autorizzazione all’uso dello stemma della Sezione e l’obbligo di rendere adeguatamente visibile lo stesso con la specifica dizione “Con il patrocinio della Sezione Valtellinese” su tutte le forme di comunicazione relative alla singola iniziativa patrocinata.

SCARICA QUI:

Patrocinio – Regolamento

Patrocinio – Modulo richiesta compilabile

Written by