NEWS 24 agosto 2019

NOTIZIARIO – a cura di Marusca Piatta

Sezione Valtellinese – Sondrio                                   

Sede sociale: Via Trieste, 27 Sondrio (tel. e fax: 0342-21 43 00).

E-mail: info@caivaltellinese.it

http://www.caivaltellinese.it

Presidente: Paolo Camanni

I soci che hanno notizie o avvisi da pubblicare sul sito della Sezione, indirizzino a:

info@caivaltellinese.it

Riccardo Tagni: tagriccardo@gmail.com

Laura Gianesini: lauragianesini13@gmail.com

Apertura della sede: martedì e venerdì dalle ore 21 alle 22.30

 

La Delegazione FAI di Sondrio in collaborazione con CAI Sezione Valtellinese di Sondrio e Fondazione
L. Bombardieri, SEV, Fondazione Fojanini e Sondrio Festival
PRESENTA LA MOSTRA DOCUMENTALE:
IL CAMBIAMENTO CLIMATICO. QUALI SCENARI PER LA VALTELLINA?
Lanzada, Scuole Elementari, Via S.Giovanni 464
La mostra è aperta tutti i giorni, da giovedì 8 agosto a domenica 1 settembre, tutti i giorni, dalle
10.00/12.00 – 18.00/21.00.
Conferenza del Prof. Fausto Gusmeroli, giovedì 22/08 alle ore 20.45 presso la Sala Parrocchiale
 
 
TERRE ALTE
Viaggio nella cultura e identità alpina
Venerdì 6 settembre – ore 21,00 – Salone Oratorio di Teglio
Incontro con Annibale Salsa, antropologo e profondo conoscitore delle Alpi, Past President Generale del
Club Alpino Italiano
Con la partecipazione di Angelo Schena, Presidente del Centro Cinematografico e Cineteca del Club
Alpino Italiano. Presidente della Fondazione Luigi Bombardieri
Ingresso libero
 

META: ALPE VENTINA
Data 1 settembre
Tempo di percorrenza 1 ora
Difficoltà E
Dislivello 350 m
Quota massima 1965 m
Descrizione percorso
In auto a Chiareggio in Val Malenco. Quindi all’alpe Ventina dove si commemoreranno, nel corso della
mattina, tutti gli alpinisti ed escursionisti deceduti in montagna
Attrezzatura: da escursionismo
Ritrovo: si raggiunge la meta in forma autonoma
Coordinamento: intersezionale
 
 
META: RITROVO ALPINISTICO CAPANNA di RHON
Data 25 Agosto
Tempo di percorrenza 2.30
Difficoltà E
Dislivello Boirolo 858 – S. Bernardo 920
Quota massima Bocchetta di Rogneda 2374 – Capanna Vetta di Rhon 2160
Descrizione percorso
Boirolo; salita a Rogneda, bocchetta di Rogneda Capanna; S. Bernardo; salita all’Alpe Campo, Guat,
Capanna.
Attrezzatura Scarponi, bastoncini
Ritrovo: Boirolo, S. Bernardo ore 8.00
Coordinamento Aldo Pasini – Valeria Balzarolo 338 1468969
Altre informazioni: prenotazione entro giovedì 22 agosto
 

META: VAL FEDERIA-CAROSELLO 3000
Data 25 agosto
Tempo di percorrenza 6-7 ore complessive
Difficoltà EE
Dislivello 1100 m
Quota massima 2800 metri circa Madonna del Soccorso
Descrizione percorso: da Livigno si raggiunge la Madonna del Soccorso, si prosegue fino al Carosello
3000 e si scende in Val Federia.
Attrezzatura Da escursionismo alta montagna
Ritrovo: Parcheggio Campus, via Tonale, Sondrio, ore 6.30
Coordinamento Stefano Bartesaghi – Enrico Pelucchi
 
 
META: VALMALENCO – CHIAREGGIO RIFUGIO LONGONI
Data 28 agosto
Tempo di percorrenza 3 ore
Difficoltà E
Dislivello 850 m
Quota massima 2.500 m
Descrizione percorso: appena prima di Chiareggio (all’altezza dell’area ecologica), parte una strada
sterrata che alle prime balze del monte si trasforma in sentiero nel bosco. Si sale fino a raggiungere
l’Alpe Fora, impreziosita da laghetti e cascate. Per sentiero roccioso poi si raggiunge il rifugio.
Attrezzatura Da escursionismo
Ritrovo: Piazzale Ristorante Baffo a Chiuro alle ore 7.15
Coordinamento
CAI Teglio 3473578756 – Vago Luigi – Villa Franco
L’evento è organizzato da CAI Barlassina
Informazioni utili Spostamento tramite auto propria
 
 
META: VAL GRANDE
Data 1 settembre
Tempo di percorrenza Salita ore 3, 30 – discesa ore 2, 30
Difficoltà E
Dislivello m 1000
Quota massima 2669 m
Descrizione percorso
La Val Grande, inserita nel Parco Nazionale dello Stelvio, darà modo di scoprire la sua ampiezza da cui
deriva il suo nome. Da Vezza D’Oglio si estende per quasi 20 Km fino al ghiacciaio di Pietra Rossa tra
boschi di Larici, laghetti e torbiere. L’escursione, percorrendo il Sentiero dell’Asino fino al passo di Dom
Bastone a m 2546, darà modo di vedere e sentire in questo periodo il richiamo dei cervi in cerca
d’amore. Raggiunto il bivacco Saverio Occhi, continueremo sulla via di ritorno.
Attrezzatura: da escursionismo
Ritrovo: Aprica, ore 8,00 presso il municipio (arco sulla strada)
Coordinamento
Sarotti Bruna 373 5086943; Ciapusci Tiziano 373 5086943; Bordoni Stefania 348 3696521
infocaiberbenno@gmail.com
Altre informazioni
Vitto al sacco. Trasporto mezzi propri (consigliato 4×4)
 
 

META: SENTIERO DEI FIORI-ADAMELLO
Data 1 settembre
Tempo di percorrenza 7 ore
Difficoltà EEA
Dislivello 580 m
Quota massima 3161 m
Descrizione percorso
Si lascia l’auto al passo del Tonale, si sale con gli impianti al passo Paradiso. Raggiunto il passo
Castellaccio si indossa l’attrezzatura e si inizia il suggestivo sentiero dei Fiori.
Attrezzatura: set da ferrata omologato, casco e imbrago
Ritrovo Sede CAI Tirano
Coordinamento Damiano Canali 348 7058994
 

Written by